Storie di una narratrice in viaggio

Tre storie per un lampadario

09.09.21 08:14 AM Comment(s) By e.montedoro

Un elabotato candelabro di gusto tardogotico pende davanti all’altare maggiore nella Collegiata di Castiglione Olona. Prodotto di manifattura tedesca o fiamminga, fu probabilmente commissionato dal Cardinale Branda Castiglioni nel primo Quattrocento, durante gli anni di rinnovamento del borgo. E come tutti gli oggetti ricchi di fascino ha molto da racccontare...

La prima storia ha il sapore dell’avventura cavalleresca e a narrarla è lo stesso lampadario. La forma sinuosa di ciascun braccio è, a ben vedere, la sagoma di un drago su cui poggia fiera la figurina di un cavaliere. Alle sue spalle un’elegante fanciulla attende trepidante l’esito della battaglia. È il racconto di san Giorgio che sconfisse il drago e salvò la principessa dal suo triste destino. Per otto volte si ripete identico e girando intorno al candelabro, prosegue all’infinito in un gioco suggestivo di luci e di ombre.

La seconda storia è un piccolo giallo a regola d’arte. Nel 1886 il lampadario lasciò la Collegiata alla volta un antiquario milanese per le operazioni di pulitura. A tornare in sede tuttavia non fu l’originale, ma una copia creata all’occorrenza, con tanto di imitazione di difetti e saldature. A smascherare l’inganno fu Luca Beltrami, che riconobbe il manufatto autentico nella bottega antiquaria, adoperandosi perché il candelabro tornasse ai legittimi proprietari. La copia restò comunque a Castiglione e si può ancora ammirare nella Chiesa detta " di villa".

La terza e ultima storia ci svela un segreto. Nei sottotetti della navata maggiore si nasconde dal XV secolo l’argano che consente la movimentazione del lampadario in verticale. Il meccanismo facilitava in passato la sostituzione delle candele. Ancora perfettamente funzionante, è stato utilizzato nel 2018 per abbassare il candelabro e poi ricollocarlo, nelle fasi pre e post restauro.


© Riproduzione Riservata

L'argano nascosto nel sottotetto della navata maggiore (Collegiata di Castiglione Olona)

Indietro
Share -