Erika Montedoro | Guida turistica

L'uomo dei sogni indossa la bombetta

01.06.20 12:51 PM Comment(s) By e.montedoro

Inconfondibile è la sagoma dell'uomo col cappello protagonista di tante opere surreliste di René Magritte: ritagliata su un cielo al crepuscolo, moltiplicata infinite volte mentre piove dal cielo, o ancora alle prese con un'enigmatica mela (altro elemento spesso presente nell'immaginario dell'artista). Garbato, elegante, apparentemente ordinario con la cravatta e l'immancabile bombetta, Magritte sapeva rendere visibile ciò che gli altri potevano solo fantasticare.

Nel Laboratorio delle Storie traggo spesso ispirazione dalle opere di Magritte per inventare racconti fantastici e stimolare la creatività: meravigliati dalle stranezze del pittore, i bambini si lasciano subito trasportare in un mondo alternativo dove tutto è possibile e le regole, se ci sono, sono quelle dell'immaginazione. Castelli leggeri come palloncini, velieri fatti di onde, città addormentate con i lampioni accesi mentre in cielo risplende la luce del sole...

Che cosa succederebbe se una mattina trovassimo una mela gigante nella stanza? E che sapore avrebbero le nuvole se le potessimo assaggiare da un calice? E se un treno uscisse all'improvviso da un camino? Tutto può accadere nel mondo di Magritte, dove una pipa non è una pipa e il gioco dell'illusione ci sorprende di continuo.


© Riproduzione Riservata

Nel 2018 ho visitato a Milano la mostra multimediale Inside Magritte, allestita da Cross Media Group alla Fabbrica del Vapore, un'esperienza immersiva nel mondo dei sogni!

Indietro
Share -